Navigazione veloce
Home > Istruzione professionale

Istruzione professionale

SETTORE SERVIZI PER L’ENOGASTRONOMIA E L’OSPITALITA’ ALBERGHIERA

  • ARTICOLAZIONE ENOGASTRONOMIA

DURATA: 5 anni

TITOLO DI STUDIO RILASCIATO: Diploma di Tecnico dei Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera

Al termine del terzo anno in molti istituti professionali – Indirizzo Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera sarà possibile ottenere una qualifica regionale triennale.

Per affrontare al meglio questo corso di studi bisogna avere buone capacità relazionali e di comunicazione, essere propensi a cooperare e a lavorare in gruppo. E’ necessario essere disponibili ad avere orari di lavoro flessibili e ritmi di lavoro irregolari (essere disposti a lavorare nei week end, durante le festività, durante la stagione estiva). Occorre essere socievoli, gentili ed essere in grado di organizzare autonomamente il proprio lavoro. E’ utile, inoltre, essere portati per le lingue straniere, aver spirito di iniziativa, fantasia e capacità manuali.

Il Diplomato di istruzione professionale nell’indirizzo Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera possiede conoscenze e capacità nell’ambito professionale dell’enogastronomia (arte del cucinare e arte e tecnica della produzione del vino) e dell’ospitalità alberghiera; si occupa del funzionamento, della conduzione, del controllo dei servizi in cui opera.

Al termine del corso l’allievo/a sarà in grado di:

  • saper gestire una struttura di tipo enogastronomico
  • organizzare la promozione delle strutture alberghiere e dei servizi di accoglienza
  • conoscere e applicare le leggi relative alla gestione dei servizi enogastronomici a dei servizi alberghieri, tenendo conto della normativa sulla qualità e sulla sicurezza nei luogi di lavoro
  • conoscere 2 lingue straniere
  • saper comunicare e sapersi relazionare con gli altri allo scopo di migliorare i servizi offerti
  • utilizzare il computer e i programmi informatici per analizzare i dati relativi alla gestione dei servizi
  • favorire l’integrazione delle strutture di accoglienza e ospitalità con i servizi enogastronomici mettendo in luce le risorse e le caratteristiche tipiche di un determinato territorio, anche attraverso l’ideazione e la promozione di specifiche attività
  • preparare menù adeguati a differenti contesti e diversi tipi di clientela
  • mettere in evidenza i prodotti tipici,le tradizioni locali individuando le nuove tendenze
  • applicare la normativa rispetto alla sicurezza, trasparenza e tracciabilità (possibilità di ricostruire la storia dei prodotti e di seguirne l’uso) dei prodotti

Nell’Articolazione “Enogastronomia” il diplomato sarà in grado di:

  • operare nel sistema di qualità per la lavorazione, conservazione, promozione dei prodotti enogastronomici
  • valorizzare le tradizioni locali e riconoscere le nuove direzioni del settore enogastronomico
ATTENZIONE: i quadri orari sono indicativi. I singoli istituti possono gestire in modo autonomo una percentuale dell’orario scolastico annuale.
QUADRO ORARIO SETTIMANALE
1° anno 2° anno 3° anno 4° anno 5° anno
INSEGNAMENTI COMUNI
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Geografia 1
Diritto ed economia 2 2
Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) 2 2
Scienze motorie o sportive 2 2 2 2 2
Religione o attività alternative 1 1 1 1 1
Scienze integrate (Fisica) 2
Scienze integrate (Chimica) 2
Scienza degli alimenti 2 2
Laboratorio di servizi enogastronomici – settore cucina 2**(°) 2**(°)
Laboratorio di servizi enogastronomici- settore sala e vendita 2**(°) 2**(°)
Laboratorio di servizi di accoglienza turistica 2** 2**
Seconda lingua straniera 2 2 3 3 3

ARTICOLAZIONE: “ENOGASTRONOMIA”

Scienza e cultura dell’alimentazione 4 3 3
di cui in compresenza 2*
Laboratorio di servizi enogastronomici- settore cucina 6** 4** 4**
Laboratorio di servizi enogastronomici- settore sala e vendita 2** 2**
Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva 4 5 5
TOTALE ORE (insegnamenti comuni+materie Articolazione) 33 32 32 32 32
di cui in compresenza 2*

ARTICOLAZIONE: “SALA E VENDITA”

Scienza e cultura dell’alimentazione 4 3 3
di cui in compresenza 2*
Laboratorio di servizi enogastronomici- sala e vendita 6** 4** 4**
Laboratorio di servizi enogastronomici- settore settore cucina 2** 2**
Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva 4 5 5
TOTALE ORE (insegnamenti comuni+materie Articolazione) 33 32 32 32 32
di cui in compresenza 2*

ARTICOLAZIONE: “ACCOGLIENZA TURISTICA”

Scienza e cultura dell’alimentazione 4 2 2
di cui in compresenza 2*
Laboratorio di servizi di accoglienza turistica 6** 4** 4**
Tecniche di comunicazione 2** 2**
Diritto e tecniche amministrative della struttura ricettiva 4 6 6
TOTALE ORE (insegnamenti comuni+materie Articolazione) 33 32 32 32 32
di cui in compresenza 2*
* Le ore indicate con asterisco sono riferite alle attività di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico-pratici. Le istituzioni scolastiche, nell’ambito della loro autonomia didattica e organizzativa, programmano le ore di compresenza nell’ambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte-ore.** insegnamento affidato al docente tecnico pratico(°) con Decreto ministeriale di cui all’art.8, comma 3, sono definiti i criteri per l’organizzazione delle classi in squadreI singoli Istituti possono prevedere, nel piano dell’offerta formativa, attività e insegnamenti facoltativi di ulteriori lingue straniere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi